FAQ Page

Small caption is shown next to Page Title

Home » FAQ Page
1. Assistenza clienti
Il Customer Service di Roto è il filo diretto di comunicazione tra l’azienda e il cliente che si occupa di soddisfare le esigenze del cliente partendo dai prodotti fino ai servizi. Nell’obiettivo di soddisfare e curare il cliente, lo staff del Customer Service di Roto è in grado di rispondere tempestivamente alle singole richieste: dalla creazione dell’ordine alla consegna del materiale, dalla fatturazione alla semplice richiesta di informazioni e documentazione tecnica. Contatta il tuo esperto consulente Roto a seconda della tua esigenza e dell’area di appartenenza In caso di assisteza sul prodotto e sul suo funzionamento, contatta direttamente il servizio tecnico di Roto che fornisce qualsiasi tipo di supporto in fase di pre- e postvendita. Contatta il servizio di assistenza tecnica
2. Assistenza Pre e Post vendita
RotoService è il servizio di assistenza Roto messo a disposizione per fornire qualsiasi tipo di supporto in fase di pre- e postvendita. L’assistenza avviene attraverso una rete capillare di professionisti e artigiani specializzati, i tecnici RotoService, presenti su tutto il territorio nazionale. Indipendentemente dalla specifica richiesta i tecnici RotoService possono essere contattati telefonicamente o via mail in caso di:
  • consulenza in fase di acquisto con sopralluoghi
  • informazioni e approfondimenti tecnici sui prodotti
  • rilevamento misure
  • interventi e posa in opera di finestre per tetti e accessori
  • preventivi ritagliati su misura
  • programmazioni telecomandi e vari
I tecnici RotoService sono professionisti rapidi e affidabili. Sono in grado di garantire un’installazione precisa e rilasciano, a fine lavoro, un certificato di corretta posa: la garanzia per la corretta esecuzione del lavoro! Vuoi beneficiare di un servizio “chiavi in mano”? Contatta il tuo RotoService e trova la soluzione al tuo problema
3. Chi contattare per installare i prodotti Roto
Roto dispone di una rete di assistenza a servizio della clientela con l’obiettivo di fornire un supporto concreto, professionale e tempestivo. I tecnici RotoService sono a disposizione per effettuare installazioni professionali secondo le necessità indicate. Contatta direttamente il RotoService o rivolgiti al tuo rivenditore di fiducia.
4. Il PLUS dei prodotti Roto: a cosa serve l'isolante WD premontato
Il WD è un materiale isolante preinstallato di serie che non necessita supporti appositi di sostegno (controtelaio). La sua funzione è quella di rivestire perimetralmente il telaio esterno della finestra in modo tale che il serramento si raccordi con gli elementi di copertura per formare con il tetto un unico componente. La finestra sarà così isolata sopra le staffe, esattamente nel punto più vulnerabile in ambito edile: l'esterno. Il WD consente invece di creare una perfetta giunzione tra il tetto e la finestra, unendo i due elementi costruttivi esterni e proteggendoli da possibili sbalzi termici. Grazie al cordolo isolante WD è possibile evitare l'insorgere di fenomeni quali condensa, muffa, spifferi e perdite energetiche. Mettiamo il caso che la temperatura esterna all'abitazione sia di -15° (dovuta alle condizioni metereologiche avverse) mentre quella interna sia di +20°. Se tra l'attacco interno ed esterno non vi è alcuna protezione termica isolante, rischiamo di creare inconsapevolmente il cosiddetto "punto di rugiada", vale a dire il punto in cui l'aria, a pressione costante, diventa satura di vapore acqueo. Il forte contrasto tra aria calda e fredda sarà la causa principale a cui additare la successiva condensa e presenza di muffa al'interno dell'abitazione. Il cordolo isolante WD è stato pensato proprio per creare un perfetto equilibrio tra la temperatura interna ed esterna. Obiettivo? Evitare spiacevoli inconvenienti nel tempo, non avere più problemi sia di condensa che di muffa, beneficiare di maggior efficienza energetica del serramento e durabilità d’installazione sia nei periodi freddi che caldi.  
5. Dove ricevo le informazioni generali?
Le finestre per tetti Roto sono distribuite presso i punti vendita CasaRoto. Richiedi il nominativo compilando l'apposito modulo.  
1. Meno consumi, più risparmi
Grazie al sistema All-in-one di Roto: un’unica struttura che comprende, oltre alla finestra, l’isolante, per un maggiore isolamento del serramento contro possibili dispersioni termiche, e le staffe di montaggio premontate per un’installazione facilitata (la finestra viene posizionata direttamente sul piano di posa esistente).
2. Elementi premontati già in fabbrica
Per facilitare i lavori e ridurre al minimo gli errori di installazione, Roto ha pensato di offrire ai suoi clienti un prodotto già finito, vale a dire premontato in fabbrica:
  • Staffe di montaggio premontate » per garantire una semplicità e velocità di montaggio » nessun errore nell‘installazione, meno costi e tempi per il montaggio
  • Isolante WD premontato » per una protezione dal caldo e dal freddo del serramento » non più ponti termici, non più dispersioni di calore, più efficienza energetica, meno costi di climatizzazione
  • Telo di giunzione premontato » per una maggiore tenuta all‘aria ed un perfetto raccordo del serramento al freno al vapore » non più spifferi
3. No condensa con l'isolante premontato
Le finestre per tetti Roto dispongono di un cordolo isolante pre-installato di serie (WD) che garantisce un attacco termico continuo tra il serramento e il tetto creando così un perfetto equilibrio tra la temperatura interna ed esterna all'edificio. in questo modo è possibile evitare problemi di condensa e muffa, beneficiare di maggior efficienza energetica del serramento e durabilità d’installazione sia nei periodi freddi che caldi.
4. Vetro esterno più lungo - i vantaggi
Il vetro esterno allungato farà defluire l‘acqua all‘esterno della struttura del serramento proteggendo il telaio da possibili infiltrazioni d‘acqua passanti dal vetrocamera: STOP alle infiltrazioni, alla formazione di muffa sul telaio e al deterioramento del serramento.
1. Più prestazioni termo-acustiche
Efficienza e risparmio energetico, prodotti performanti e dalle alte prestazioni termo-acustiche, facilità d’uso, manutenzione zero, più luce naturale in casa e meno calore indotto per irraggiamento: con questi presupposti Roto punta ad offrire il massimo comfort negli edifici di oggi e di domani.  I materiali da costruzione utilizzati da Roto rispettano i criteri di una vita sana in quanto sono a bassa emissione nociva. Il tutto per regalare maggior comfort in casa e una vita sicura in mansarda. Ad aumentare la sensazione di comfort abitativo, in termini di comodità d’uso, sono le soluzioni elettriche proposte dalla casa di produzione tedesca. In molte abitazioni le finestre per tetti e i relativi accessori (tapparelle e tendine interne) si trovano sulla parte alta del tetto. L’uso frequente di soluzioni elettriche per finestre per tetti diventa così  una componente fondamentale. Da questa esigenza di comfort nasce la soluzione RotoTronic, un sistema di apertura per finestre ed accessori concepito in modo flessibile e polivalente. Trattasi di un sistema aperto che colloquia con tutta l’elettronica presente nelle case moderne, in particolare con MyHOME di BTicino.
2. Libertà senza fili
Sempre più frequentemente si sente parlare oggigiorno di casa e/o edificio intelligente, ma cosa si intende con ciò esattamente? Una casa intelligente non è altro che un ambiente domestico che dispone di sistemi e apparecchiature tecnologicamente evolute, e pertanto definite “intelligenti”, in quanto in grado di migliorare la qualità della vita e la sicurezza in casa. Grazie all’uso di un sistema domotico è possibile infatti controllare e azionare a distanza tutti gli impianti elettrici ed elettronici domestici. L’impianto domotico consente infatti di definire a proprio piacimento il funzionamento di diversi sistemi elettrici presenti nelle nostre abitazioni attraverso l’utilizzo di dispositivi integrati capaci di comunicare tra loro senza fili in maniera flessibile, polivalente e soprattutto autonoma. Il sistema elettrico di Roto rende possibile tutto ciò senza alcun cavo, computer e cablaggio aggiuntivo. Più libertà. Più comfort: è con questa filosofia che Roto, in linea con le ultime scoperte e ricerche tecnologiche del mercato, ha solcato con successo la strada dell’innovazione al punto di ridefinire gli standard delle nuove finestre per tetti.
3. Nessuna vite esterna
L‘alluminio è sottoposto a dilatazione termica a causa delle alte temperature presenti sul tetto. L‘assenza totale di viti sul carter esterno della finestra diventa così una necessità per evitare problemi di infiltrazioni d'acqua e manutenzioni future. Il fatto di non avere viti esterni faciliterà poi il montaggio della finestra: meno tempi e costi di installazione.
4. 15 anni di garanzia e non solo...
 
  • 15 anni di garanzia per rottura del vetro esterno causata da grandine, della ferramenta e del telaio in legno (per la versione RotoQ) o in PVC (per la versione Designo)
  • Facilità di montaggio con gli elementi premontati già in produzione (staffe di montaggio premontate, cordolo di isolamento Wd e telo di giunzione premontati). La finestra arriva finita e pronta per il semplice inserimento nel foro del tetto!
  • Efficienza energetica e protezione termica del serramento
  • Produzione tedesca "german made": precisione e selezione di materiali di prima qualità già in fase di fabbricazione
 
5. Materiali di qualità
Le finestre per tetti Roto sono realizzate utilizzando materiali di alta qualità già in fase di fabbricazione: legno pregiato, ferramenta di alta funzionalità, PVC, finiture ricercate e forme moderne. Solo con i migliori materiali assemblati è possibile offrire prodotti di alta qualità con garanzie senza tempo. A questo punta Roto!
1. Efficienza e risparmio energetico
Quando si parla di efficienza e risparmio energetico si pensa sempre a soluzioni per conservare in casa l’aria calda o fresca a seconda della stagione. Nelle zone mediterranee i coti per la climatizzazione estiva spesso superano quelli della climatizzazione invernale. Per questo motivo è utilizzare tapparelle esterne o tendine interne per limitare l’assorbimento della radiazione solare da parte della superficie vetrata ed impedire al sole di penetrare negli ambienti interni creando l’effetto serra.
2. Luce naturale: cos'è il valore Ug e a cosa serve
l valore Ug fa invece riferimento al valore di trasmittanza del vetro, indica la quantità di energia del vetro persa per effetto della differenza di temperatura tra interno ed esterno. Più basso è il valore Ug e maggiore è la protezione dal freddo.
3. Cos'è il valore Uw e a cosa serve
Il valore Uw indica la quantità di energia del serramento persa per effetto della differenza di temperatura tra dentro e fuori. Più basso è il valore Uw, migliore è la protezione dal freddo. Cosa significa questo in termini economici? Maggiore efficienza energetica in casa e maggiore risparmio sulle spese annue di climatizzzione (riscaldamento e raffrescamento).
4. Facilità d'uso
Libertà senza fili con le finestre elettriche della serie RotoTronic: il funzionamento della finestra è dato da un motore integrato a scomparsa 24V e una centralina elettronica compatibile con il sistema BUS, vale a dire con un sistema aperto capace di interfacciarsi con ogni tipo di impianto domotico ed elettrico presente già in casa. La centralina, posizionata a scomparsa nel telaio della finestra, consente di collegare le finestre a tutti i sistemi elettrici esistenti in casa senza necessari cablaggi aggiuntivi. La centralina, inoltre, è collegabile ad un sensore pioggia, fornito di serie e posizionato nella parte superiore della conversa esterna. Il sensore pioggia di Roto controllerà autonomamente l’apertura e la chiusura della finestra in caso di pioggia.
5. Il comfort abitativo
5 sono i fattori determinanti per beneficiare del benessere in casa: efficienza e risparmio energetico (ossia avere la giusta temperatura in casa sia in inverno che in estate); isolamento acustico (ossia avere pace e tranquillità in casa, protetti dallo stress e dall'inquinamento acustico); vivere in un ambiente sano (ossia esser sicuri che per la propria abitazione siano stati utilizzati materiali naturali, non nocivi alla salute); facilità d‘uso (ossia servirsi di strumenti che semplificano la vita in casa per vivere senza pensieri, basti pensare alla domotica); luce naturale (più luce naturale in casa, più armonia e benessere naturale)
1. Sistemi domotici e RotoTronic
Per rendere più facile e pratica la vita a chi vive in mansarda (anziani, bambini e persone disabili) Roto ha concepito un sistema di apertura elettrica per finestre per tetti e accessori in grado di colloquiare con tutti gli impianti elettrici ed elettronici domestici. RotoTronic è il sistema elettrico aperto di Roto che si allaccia ai sistemi di domotica in uso nelle case moderne senza uso di ulteriori cablaggi aggiuntivi. Scopri come è facile collegare la centralina di Roto in caso di sistemi domotici in casa.
2. In cosa consiste il sistema elettrico RotoTronic
Il sistema aperto di RotoTronic è in grado di colloquiare con tutta l’elettronica presente nelle case moderne, in particolare con MyHOME di BTicino. MyHOME è la domotica BTicino che consente di realizzare impianti domotici con molteplici funzioni e scenari. Sarà possibile infatti, con un unico comando radio, aprire e chiudere le finestre per tetti RotoTronic, i relativi accessori esterni ed interni (tapparelle e tendine), accendere o spegnere la luce, impostare il riscaldamento e la ventilazione, configurare la modalità notte/giorno e attivare i sistemi di allarme. Grazie alla trasmissione dei dati, i dispositivi utilizzati da MyHOME BTicino si integrano facilmente nell’infrastruttura dell’impianto elettrico tradizionale senza richiedere alcun cablaggio aggiuntivo. L’impiego inoltre della tecnologia ZigBee® per la comunicazione dei dispositivi rende possibile l’impiego del sistema radio MyHOME anche in ambienti estesi, con ostacoli o pareti divisorie. Numerosi i vantaggi: è possibile realizzazione nuovi impianti con funzioni domotiche, utilizzando l’infrastruttura dell’impianto elettrico tradizionale, impiegare i dispositivi radio per estendere l’uso automazione a BUS in ambienti non provvisti di doppino e convertire un impianto elettrico tradizionale aggiungendo semplicemente un nuovo punto di comando senza opere murarie fino alla realizzazione di funzioni domotiche di base. Un nuovo modo, questo, di ampliare le possibilità progettuali e rendere la vita più semplice e funzionale a tutti. Il sistema radio MyHOME BTicino si basa su una rete di dispositivi che comunicano utilizzando un segnale radio con frequenza di 2,4 GHz ed il protocollo ZigBee®, definito dallo standard internazionale iEEE 802-15.4. Questa particolare modalità di trasmissione assicura elevata affidabilità ed efficienza: se il percorso del segnale dovesse interrompersi per malfunzionamento di un dispositivo, gli altri creeranno un percorso alternativo per far giungere il segnale a destinazione. Scopri come è facile collegare la centralina di Roto in casa.
3. Il funzionamento delle finestre elettriche RotoTronic
Le finestre elettriche della serie RotoTronic offrono infatti una libertà senza fili: il funzionamento della finestra è dato da un motore integrato a scomparsa 24V e una centralina elettronica compatibile con il sistema BUS, vale a dire con un sistema aperto capace di interfacciarsi con ogni tipo di impianto domotico. La centralina, posizionata a scomparsa nel telaio della finestra, consente di collegare le finestre direttamente con tutti i tipi di sistemi elettrici esistenti in casa senza necessari cablaggi aggiuntivi. La centralina, inoltre, è collegabile ad un sensore pioggia, fornito di serie e posizionato nella parte superiore della conversa esterna. Il sensore pioggia di Roto controllerà autonomamente l’apertura e la chiusura della finestra in caso di pioggia o neve. Scopri come è facile collegare la centralina di Roto in casa.
4. Sistemi domotici ed energie rinnovabili con Roto: meno spese energetiche
A tutto pensa Roto: la soluzione RotoTronic con motorizzazione solare, perfettamente compatibile con tutti i sistemi domotici in uso, consente di alimentare la centralina tramite una batteria tampone alimentata a sua volta da un pannello fotovoltaico integrato nella conversa esterna della finestra. È possibile così automatizzare le proprie finestre in qualsiasi momento, anche quelle manuali già esistenti e prive di collegamenti elettrici o cavi. Non sono richiesti interventi murari invasivi: in caso di ristrutturazioni non è più necessario fare delle tracce sui muri, basta semplicemente rilevare le misure della finestra già esistente, sostituire il vecchio modello con il nuovo e la finestra è pronta per l’uso.
1. Che tipo di finestra vuoi? Scegli tra le diverse aperture
In base alla tipologia e all'inclinazione del tetto (in laterizio, legno, con coperture metalliche, con pendenza o piano etc.) Roto ha la soluzione adeguata. Scopri quale finestra fa al caso tuo in base al tetto e alle funzioni richieste
2. Lucernario o finestra per tetti?
Il lucernario è la prima finestra per tetti utilizzata nel passato per dare luce e aria nelle mansarde fredde e scure non abitate (spesso deposito). Non protegge dal freddo e nè tanto meno dal caldo. Diversamente, una finestra per tetti riduce i consumi energetici, regola il reciclo dell’aria, la temperatura, l’umidità, il livello di rumorosità e luminosità dell’ambiente donando il giusto comfort in termini di vivibilità.
3. Scegli la finestra in base al tuo clima
A seconda di dove è esposta la propria casa e della zona climatica (Nord o Sud) è possibile identificare il tipo di finestra e vetrata che più si addice alle esigenze di comfort richieste, in funzione di un risparmio energetico notevole. Scegli la soluzione che più fa al caso tuo in base a Che clima sei
4. Abbaino o finestra per tetti?
L’abbaino è un elemento architettonico spesso presente nelle costruzioni rinascimentali e tardo gotiche, composto da una finestra che solitamente si installa in verticale e pertanto indicato solo in caso di particolari soffitti. La sua funzione è fare entrare luce e aria nelle mansarde, anche se spesso utilizzato come accesso al tetto. Diversamente, una finestra per tetti, oltre a far entrare aria e luce nel sottotetto, assicura prestazioni termo-acustiche in grado di aumentare la vivibilità nell’ambiente interno. Questa consente di far entrare il doppio della luce rispetto ad un abbaino.
1. Come scegliere il giusto accessorio
Per poter ordinare correttamente gli accessori occorre identificare il modello di finestra su cui dovranno essere installati mediante la lettura del codice riportato sulla targhetta dentificava posta sul battente o sul telaio. La posizione della targhetta varia infatti da modello a modello. Scopri che modello di finestra hai e identifica il tuo accessorio interno o esterno
2. E' possibile inserire un accessorio dopo aver montato la finestra?
Sì, è possibile inserire una tapparella o una tendina o oscurante in qualsiasi momento. Contattaci.
3. Vuoi oscurare od ombreggiare?
Per scegliere l’accessorio interno è importante considerare la composizione del tessuto, l’ambiente in cui verrà inserito e la colorazione. Se abbiamo bisogno di oscurare completamente una stanza occorre optare per un un tessuto coprenteoscurante oppure se combinato con un avvolgibile un tessuto trasparente può essere una buona scelta. La colorazione è importante perché aumenta le caratteristiche di protezione, soprattutto se la colorazione è molto intensa. Colori chiari e tenui, invece, riflettono maggiormente la luce creando così ombra. Decidi tu come regolare la luce in casa con a la ricca gamma di accessori Roto.
1. Più vantaggi economici - detrazione fiscale
Se sostituisci una vecchia finestra per tetti con una finestra per tetti Roto puoi usufruire della detrazione fiscale del 65%per la riqualificazione energetica degli edifici. La detrazione fiscale è valida fino al 31 dicembre 2015 e si applica con l’acquisto e la posa di finestre per tetti e accessori correlati. Per usufruire della detrazione fiscale è necessario: a) compilare l’allegato F sul sito dell’Enea; b) allegare copia di acquisto della finestra; c) allegare la dichiarazione sulle prestazioni energetiche della finestra rilasciata dal produttore; d) allegare la certificazione sui valori energetici rilasciata all’azienda dall’ente indipendente certificatore. Il rimborso IRPEF avverrà in 10 anni e sarà ripartito in 10 rate dello stesso importo. Per maggiori informazioni in merito contatta l’azienda o clicca qui.
2. Più luce in casa e meno calore con i vetri più isolati e spessorati
Con il tempo anche i vetri, maggiormente se poco spessorati e poco isolanti come quelli utilizzati un tempo, possono perdere le proprie caratteristiche tecniche e prestazionali. Tale invecchiamento può favorire la dispersione termica. Il tempo, inoltre, può intaccare anche la trasparenza dei vetri stessi. Pulirli diventa così un’impresa complicata e dispendiosa in termini di tempo ed energie. In tale contesto Roto offre soluzioni con doppio e triplo vetro di sicurezza ad isolamento termoacustico.
3. STOP alla muffa
Il mancato riciclo d’aria e il contrasto tra aria calda e fredda genera la formazione di condensa e l’insorgere di funghi e muffa. Tale fenomeno, oltre a dar luogo a spiacevoli odori, può gravare negativamente sulla nostra salute. Si manifestano così diverse patologie quali allergie, emicrania, irritazione e disagi vari alle vie respiratorie. Sostituire il serramento diventa pertanto una necessità, prima di tutto per la nostra salute. In tale ottica Roto, quale unico produttore di finestre per tetti Partner Sentinel Haus, garantisce massima sicurezza in termini di benessere grazie all’uso di prodotti e materiali pro clima esenti da qualsiasi sostanza nociva.
4. Meno infiltrazioni
Un fastidio sia in termini di costi che di salute e benessere. Una finestra poco isolata, o isolata in modo poco corretto, favorisce la dispersione termica e consente all’aria (spifferi), alla polvere e al rumore di passare attraverso aperture non isolate del telaio. In tal caso la sostituzione diventa necessaria per ridurre le spese energetiche e aumentare il benessere e il comfort all’interno della propria abitazione.
5. Più efficienza energetica
Con il tempo i serramenti, gli infissi e tutti gli elementi costruttivi possono subire delle variazioni prestazionali in termini di isolamento e risparmio energetico perché soggetti alle forze degli agenti atmosferici e all’invecchiamento. Così, oltre a deteriorarsi e favorire l’insorgere di fenomeni quali muffa, spifferi e perdite energetiche, possono risultare sgradevoli agli occhi in quanto vecchi e per nulla efficienti. Le finestre per tetti Roto, grazie all’alta qualità dei materiali scelti, assicurano la massima efficienza energetica e una sicurezza senza tempo: la guarnizione perimetrale a corpo unico, già premontata su tutti i modelli, è a prova di temperature molto alte e molto basse, garantisce allo stesso modo efficienza del serramento e durabilità d’installazione di tutto rispetto.
1. Cosa fare per sostituire la vecchia finestra
Rivolgiti semplicemente ad un rivenditore autorizzato Roto e richiedi la sostituzione del tuo vecchio serramento. Compila il modulo per essere contattato nel giro di 48h. Oppure contatta direttamente il tuo RotoService per un sopralluogo e richiesti assistenza.  
2. Dove si trova la targhetta identificativa della vecchia finestra
Su ogni finestra è presente una targhetta identificativa utile per capire il tipo di finestra in uso (modello) l'anno e il relativo lotto di produzione. La posizione della targhetta varia da modello a modello. Scopri dove è posssibile trovare la targhetta identificativa in base al modello di finestra che hai
3. Cosa fare per sostituire una vecchia finestra per tetti
Nulla di più facile: bastano 3 piccoli passi e il gioco è fatto!
1. Rileva le misure del foro originale e/o il modello della tua vecchia finestra a prescindere dalla marca del prodotto che hai in casa avvalendoti, se possibile, della targhetta identificativa presente sulla finestra
2. Inserisci la nuova finestra appoggiandola semplicemente all'interno del foro. Le staffe preinstallate ti aiuteranno a facilitare l'appoggio
3. Ristrutturazione ultimata.
Il tutto senza interventi murari invasivi. Cosa significa? Non devi più fare lavori di adattamento o ristrutturazione aggiuntivi: meno sprechi, meno polvere, meno tempo e meno costi!
4. Come posso contattare il posatore RotoService in caso di sostituzione?
Roto dispone di installatori professionisti che potranno effettuare sopralluoghi ed interventi in base alle tue necessità. Richiedi il nominativo del posatore RotoService a te più vicino compilando l'apposito modulo.
1. Manuali di installazione e manutezione delle finestre per tetti Roto
Accedi direttamente alla bacheca RotoDownload e scarica le istruzioni di montaggio e manutenzione delle finestre per tetti Roto. Clicca qui  
1. Manuali di installazione e manutenzione di scossaline e accessori
Accedi direttamente alla bacheca RotoDownload e scarica le istruzioni di montaggio e manutenzione delle finestre per tetti Roto. Clicca qui
1. Arieggiare correttamente i propri ambienti
  • Arieggiare l‘ambiente ogni giorno;
  • Aprire completamente la finestra;
  • Garantire una ventilazione a corrente così da raffreddare in maniera efficace le parti costruttive dell‘ambiente (pareti, soffitti e mobili);
  • Sostituire l'aria umida dell‘interno con l‘aria secca dell‘esterno così da garantire un maggiore risparmio energetico;
  • Durante il ricambio dell‘aria spegnere i caloriferi;
  • Non è raccomandabile una ventilazione a lungo tempo o tramite finestra ribaltata durante i periodi freddi perchè il ricambio dell'aria dura molto di  più, le parti costruttive si raffreddano troppo e si forma la rugiada;
  • L‘appannamento dei vetri è un segnale significativo di avvertimento: è necessario arieggiare!
2. Perchè arieggiare gli ambienti in casa
E' necessario arieggiare i propri ambienti per evitare fenomeni di condensa. La condensa sulle vetrate isolanti è un fenomeno naturale che si manifesta quando l’umidità in un ambiente diventa eccessiva e non può fuoriuscire. La sua formazione è strettamente collegata all‘evaporazione dell’acqua.
3. Cosa fare per evitare la condensa
  • Aerare ogni giorno per 5–10 minuti a finestra completamente aperta;
  • si consiglia una temperatura ambiente di 21 °C e un’umidità relativa dell’aria pari al 40%;
  • i termosifoni sotto le finestre consentono una circolazione migliore dell’aria;
  • montare correttamente l’imbotte mantenendo la perfetta perpendicolarità.